EDILCLIMA

Il progetto CENSE è un progetto di ricerca finanziato al 50% dalla comunità europea nell’ambito del programma IEE (Intelligent Energy Europe).

Partecipanti

Scopo

Lo scopo fondamentale del progetto CENSE (2007…2010) è di supportare gli Stati Membri (MS) e gli altri soggetti interessati nella conoscenza ed uso efficace delle norme europee EN correlate alla Direttiva EPBD. 

Queste norme sono state pubblicate in rapida successione negli anni 2007…2008 e sono già state implementate (o lo saranno presto) in molti Stati Membri dell’UE. Qualche volta sono utilizzate tal quali ma più spesso in modo “pratico”, come accaduto anche in Italia.

Attività

Le principali attività del progetto sono state:

  1. Divulgare il più possibile il ruolo, lo stato ed il contenuto di queste norme e indicazioni supportare la loro implementazione. A questo scopo sono stati organizzati workshop internazionali, è stata prodotta documentazione esplicativa sulle norme EN, è stata prodotta una traccia di corso di studi sulle norme di calcolo della prestazione energetica degli edifici.
  2. Raccogliere commenti ed esempi della loro corretta applicazione negli Stati Membri, in modo da rimuovere gli ostacoli alla loro implementazione e consolidare i risultati dei pertinenti progetti SAVE e FP6.
  3. Preparare raccomandazioni per il CEN per la revisione complessiva del pacchetto di norme En a supporto della direttiva EPBD.

I risultati del progetto CENSE sono consultabili sul sito www.iee-cense.eu, in particolare nella sezione “Events and publications”  dove sono scaricabili documenti informativi sulle norme europee e gli atti dei vari convegni e workshop organizzati. Molti di questi documenti sono stati inseriti nel portale europeo per l’efficienza energetica negli edifici.

Documenti

Sono inoltre disponibili, anche nella traduzione italiana, due documenti principali:

  • un rapporto sullo stato delle norme a supporto della direttiva EPBD in Europa;
  • le raccomandazioni al CEN per la loro revisione.

In particolare quest’ultimo è alla base della proposta di un nuovo mandato al CEN per rivedere il pacchetto di norme EPBD in vista di una sua applicazione in tutti i paesi dell’UE.

Edilclima ha partecipato a questo progetto, contribuendo con l’esperienza in sede UNI e le competenze specifiche in materia di calcolo della prestazione energetica ed ispezione degli impianti di riscaldamento.
Si tratta del laboratorio nel quale vengono prodotte le future norme europee, che verranno naturalmente progressivamente implementate anche in Italia. Partecipando a questi lavori, Edilclima può garantire ai suoi clienti la fornitura di software sempre aggiornato ed in linea con le più recenti norme tecniche, anzi anticipandole in quanto parte attiva nel processo del loro sviluppo a livello europeo in sede CEN.

Vedia anche

Scopri il BLOG

Forum Tecnico Normativo