EDILCLIMA

GLI UFFICI EDILCLIMA RESTERANNO CHIUSI DALL'8 AL 24 AGOSTO COMPRESI. BUONE VACANZE!

Dopo che ho inserito lo sfondo .dwg il software diventa molto lento. Cosa posso fare?

A volte, dopo l’inserimento di uno sfondo .DWG (o .DXF) può capitare che il software sembri funzionare a scatti e che il suo utilizzo diventi molto difficile.
Il motivo di questa situazione spesso è la tipologia del file cad utilizzato come sfondo.
Il software, purtroppo, non è in grado di distinguere la parte di disegno “utile” e quella “superflua” e associa un osnap ad ogni punto presente nel file caricato. Per questo motivo, se nel file sono presenti blocchi, retini o altri disegni non necessari (ad esempio sezioni, prove di disegno, tabelle, legende, ecc.) il lavoro può risultare molto rallentato.

Per superare il problema è necessario, prima di acquisire il file come sfondo, eseguire una preparazione del file seguendo le seguenti operazioni:

  • Esplodere i blocchi
  • Eliminare i retini
  • Eliminare testi, tabelle e oggetti non necessari al programma di calcolo
  • Eseguire il comando PURGE per eliminare oggetti non più utilizzati

Un ulteriore consiglio, nel caso in cui sullo stesso file siano presenti tutte le planimetrie, è realizzare un singolo file .DWG (o .DXF) per ogni sfondo che occorre inserire nel software.

A volte, dopo l’inserimento di uno sfondo .DWG (o .DXF) può capitare che il software sembri funzionare a scatti e che il suo utilizzo diventi molto difficile.
Il motivo di questa situazione spesso è la tipologia del file cad utilizzato come sfondo.
Il software, purtroppo, non è in grado di distinguere la parte di disegno “utile” e quella “superflua” e associa un osnap ad ogni punto presente nel file caricato. Per questo motivo, se nel file sono presenti blocchi, retini o altri disegni non necessari (ad esempio sezioni, prove di disegno, tabelle, legende, ecc.) il lavoro può risultare molto rallentato.
Per superare il problema è necessario, prima di acquisire il file come sfondo, eseguire una preparazione del file seguendo le seguenti operazioni:
- Esplodere i blocchi
- Eliminare i retini
- Eliminare testi, tabelle e oggetti non necessari al programma di calcolo
- Eseguire il comando PURGE per eliminare oggetti non più utilizzati
Un ulteriore consiglio, nel caso in cui sullo stesso file siano presenti tutte le planimetrie, è realizzare un singolo file .DWG (o .DXF) per ogni sfondo che occorre inserire nel software.