EDILCLIMA

Muri sovrapposti: inserimento e problematiche

Dopo aver disegnato una muratura è possibile suddividerla in due porzioni orizzontali in modo da caratterizzare due porzioni di muro aventi stratigrafia differente.
Per fare ciò in Input grafico rappresentare la muratura che sta più in basso e poi selezionarla per attivare l'opzione Muro sovrapposto dalla property grid della stessa impostando la casella combinata dedicata su "Sì" come mostrato nell'immagine sottostante.


EC700 222 01


A questo punto vanno compilati i dati del Muro sovrapposto comparsi nella property grid ovvero la stratigrafia da utilizzare e le voci Quota di inizio e Quota di fine. Le voci Quota di inizio e quota di fine saranno uguali quando le due stratigrafie si congiungono lungo una linea orizzontale, saranno invece differenti quando i due muri coinvolti si congiungono lungo una linea inclinata.


EC700 222 02

 

Quando di inserisce un valore pari a zero per la quota di inizio o di fine la linea inclinata di divisione delle stratigrafie dovrebbe partire da un angolo. Può capitare che in alcune particolari confuigurazione geometriche ciò non accada (vedere immagine linea di congiunzione non corretta) e che si invertano tra loro le stratigrafie coinvolte nel muro sovrapposto con conseguente errore nell'analisi delle superfici.
Per risolvere in questo caso editare una quota diversa da zero tale da far risultare visivamente corretto l'ordine delle stratigrafie costituenti la sovrapposizione.


EC700 222 03