EDILCLIMA

DESCRIZIONE PROGRAMMA

Il software esegue il dimensionamento degli impianti termici ad acqua, utilizzando una procedura completa ma semplice.
Il software dimensiona i seguenti tipi di impianti: di riscaldamento e di raffrescamento; a pannelli radianti a pavimento e a soffitto, a collettori, a due tubi, ad anelli monotubo con valvola a 4 vie e misti.
Gli apparecchi terminali possono essere: pannelli radianti, radiatori, ventilconvettori, batterie, aerotermi e misti.
È possibile dimensionare un solo impianto centralizzato oppure più impianti autonomi all'interno di uno stesso progetto. 

CARATTERISTICHE

  • input dei dati in modalità grafica con input planimetrico;
  • generazione automatica dello schema tridimensionale (vista 3D) dell'impianto e visualizzazione tridimensionale dei componenti (generatori, radiatori, apparecchi ventilati, pannelli radianti, ecc.);
  • possibilità di visualizzare sullo schema planimetrico e vista 3D il diametro dei tratti;
  • in fase di disegno è presente la funzione UNDO relativa alle ultime 4 operazioni;
  • il software rileva automaticamente le lunghezze delle tubazioni e le accidentalità;
  • il software permette di dimensionare i pannelli radianti a pavimento e a soffitto;
  • possibilità di definire nei default un dispositivo di zona per ogni collettore (valvola di zona, contatore di calore, valvole);
  • possibilità di definire nei default due tipologie di valvole per i radiatori: normali, termostatiche o elettriche, con la scelta della tipologia più frequente per una più veloce assegnazione della valvola corretta;
  • possibilità di definire alcuni parametri per segnalare un allarme in caso di valori di calcolo fuori dai limiti;
  • scelta automatica del materiale e del diametro delle tubazioni (con possibilità di modifica);
  • scelta automatica degli isolanti per le tubazioni, secondo gli spessori richiesti dalla Legge 10/91 e s.m.i.;
  • scelta automatica degli organi di regolazione (valvole di bilanciamento o micrometriche) e del numero di giri;
  • possibilità di gestire la presenza di valvole termostatiche preregolate;
  • possibilità di gestire tabellarmente i circuiti presenti in centrale, caratterizzando eventuali pompe di ricircolo, bollitori, disconnettori o altri circuiti generici.
  • Generatore di calore:
    • possibilità d’inserimento di generatori di calore (singoli o modulari) e di pompe di calore: il programma consente di specificare il numero di generatori modulari presenti;
    • possibilità d’inserimento di unità di trattamento aria nel caso di impianti di raffrescamento;
    • possibilità di scegliere automaticamente il generatore di calore (caldaia o pompa di calore o anche unità di trattamento aria nel caso di raffrescamento) da archivio secondo la potenza richiesta. La scelta è preceduta da un eventuale filtro sulla marca, sul tipo di apparecchio (normale/a condensazione; murale/a basamento) e sull'intervallo di potenza richiesto; in tale caso la sua perdita di carico ed il suo contenuto d'acqua sono calcolati e sommati automaticamente;
  • il software considera anche i generatori di calore con la pompa incorporata (per esempio le caldaie murali): è quindi in grado di verificare se il generatore scelto, oltre alla potenza adeguata ha anche la pompa adeguata;
  • Pompa:
    • possibilità di scegliere automaticamente la pompa da archivio secondo la portata e prevalenza richiesta; la scelta è preceduta da un eventuale filtro sulla marca, sul tipo di apparecchio e sull'intervallo di prevalenza richiesta;
    • in fase di scelta, per pompe a più velocità, indica la velocità adeguata;
  • Pannelli radianti a pavimento:
    • possibilità di dimensionare pannelli radianti a pavimento sia per riscaldamento che per raffrescamento;
    • possibilità di definire automaticamente le zone perimetrali dei locali, caratterizzandole con passi di posa differenti;
    • possibilità di utilizzare radiatori a bassa temperatura;
    • possibilità di fissare un valore di DT di progetto all’intero impianto (o al singolo collettore);
    • possibilità di determinare automaticamente le regolazioni di eventuali valvole micrometriche;
  • Pannelli radianti a soffitto:
    • possibilità di gestire i singoli moduli commerciali tramite archivio;
    • possibilità di determinare la perdita di carico del sistema;
    • determinazione del numero di moduli necessari alla copertura;
  • per gli apparecchi ventilati esiste la possibilità di considerare la potenza per riscaldamento o raffrescamento relativa a 3 velocità del ventilatore;
  • per gli apparecchi ventilati per riscaldamento in condizioni diverse dalle nominali, si esegue il calcolo delle prestazioni effettive, tenendo conto della temperatura di mandata e della portata dell'acqua;
  • possibilità di modificare i componenti scelti automaticamente e ricalcolare completamente l'impianto nelle nuove condizioni.

Consulta i requisiti minimi di sistema

Informazioni & acquisto

Acquista online
Prezzo Listino
versione 7
850,00 €
765,00 €
Aggiornamento da
vers. precedente
250,00 €
225,00 €
Aggiornamento da
altre versioni
400,00 €
360,00 €