EDILCLIMA

GLI UFFICI EDILCLIMA RESTERANNO CHIUSI DALL'8 AL 24 AGOSTO COMPRESI. BUONE VACANZE!

Devo fare l’APE di un solo appartamento in condominio con impianto centralizzato: è necessario modellare l’intero edificio?

In presenza di una valutazione energetica riferita a un solo appartamento ma con impianto centralizzato può essere molto oneroso modellare l’intero edificio.
Per poter eseguire l’analisi energetica del solo appartamento interessato, considerando comunque un adeguato carico sul generatore centralizzato, è possibile seguire una delle seguenti alternative:

  1. Caratterizzare termicamente tutti gli appartamenti (sia involucro che impianto) per poi redigere l'APE solo per quello di interesse (procedura legislativamente corretta ma come già specificato molto onerosa).
  2.  Modellare solo l’appartamento oggetto di APE, inserire le caratteristiche dell'impianto centralizzato e compilare la sezione “Altri carichi” indicando i consumi reali dell’edificio (ricavati ad esempio dalle bollette energetiche dei condomini):

    FAQ700 1.1.Altri carichi

  3. Caratterizzare termicamente l'involucro del solo appartamento oggetto di APE, inserire un generatore fittizio avente potenza termica ed assorbimenti elettrici opportunamente "riproporzionati" rispetto al solo appartamento.
    Come criterio di riproporzionamento viene lasciata libertà al progettista di scegliere il parametro più idoneo, consigliando in primis i millesimi (in particolare in presenza di contabilizzazione del calore) o, in assenza di essi, altri parametri quali il volume lordo (criterio espressamente richiesto ad esempio dalla regione Emilia Romagna), il volume netto riscaldato o la superficie utile.
    Ad esempio se ho un condominio di 10 appartamenti aventi tutti lo stesso volume lordo e dotati di impianto centralizzato, nella modellazione del singolo appartamento indico una potenza termica e degli assorbimenti elettrici degli ausiliari pari a 1/10 di quelli effettivi.
    In sede di compilazione dell’APE si consiglia di ripristinare i valori effettivi di potenza nominale, a pagina 3 del documento, mediante apertura dell’apposito lucchetto:

    FAQ700 1.2.Altri carichi