EDILCLIMA

GLI UFFICI EDILCLIMA RESTERANNO CHIUSI DALL'8 AL 24 AGOSTO COMPRESI. BUONE VACANZE!

Come faccio a gestire all’interno dello stesso lavoro la presenza di locali/zone solo riscaldati, solo raffrescati o dotati di entrambi i servizi?

Per considerare i servizi effettivamente presenti in un locale nella scheda “Locale” è disponibile una combo “calcolo”.

Indicando “I+E”, il locale sarà considerato sia riscaldato che raffrescato, indicando soltanto “I” sarà considerato solamente riscaldato, indicando soltanto “E” sarà considerato solamente raffrescato.

La combo “Calcolo” è presente sia nella maschera “Zone/locali climatizzati” che in input grafico, nelle proprietà del locale:

FAQ700 2.1 CalcoloI+E

L’opzione di calcolo “Solo E” è molto utile nei casi in cui all’interno dello stesso lavoro siano presenti sia zone raffrescate che zone non raffrescate.

Il software nella maschera “Impianto” indica la presenza del raffrescamento su tutti i nodi dell’albero, ma le zone i cui locali non sono dotati di servizio raffrescamento (indicati quindi con Calcolo “I”) avranno un fabbisogno per raffrescamento nullo e tale servizio non sarà riportato nell’APE.

Attenzione! E’ errato per queste zone lasciare vuoti i campi dell’impianto raffrescamento e indicare i locali con calcolo “I+E”. In questo modo il fabbisogno per raffrescamento dell’edificio reale risulta nullo (poiché l’impianto non è compilato) ma il fabbisogno per raffrescamento dell’edificio di riferimento viene calcolato (con i dati parametrizzati dal DM 26.06.15). Questo comporta una classe energetica errata, in particolare la classe risulta migliore rispetto al valore corretto.