EDILCLIMA

La mia classe energetica è molto buona, le verifiche di legge sono positive ma l’involucro dell’edificio è scarso: perché?

Può capitare di avere una classe energetica molto buona oppure trovarsi nelle verifiche di legge i fabbisogni di energia utile dell’involucro positivi pur avendo un involucro scarso.

Gli errori principali che puoi avere commesso sono i seguenti:

  • Nei componenti finestrati è stata indicata la presenza di un cassonetto o di un pannello opaco, ma la medesima struttura è utilizzata anche come parete esterna.
    Questa associazione comporta che il software modelli l’edificio di riferimento attribuendo a questa struttura la trasmittanza tipica di un infisso e non di un componente opaco.
    Se mi trovo ad esempio in zona climatica D e ho utilizzato la struttura M1 sia come parete esterna che come cassonetto, nell’edificio di riferimento M1 assumerà un valore di trasmittanza pari a 2 anziché 0,34 W/m²W. Ci troveremo così a confrontare il nostro edificio reale con un edificio di riferimento estremamente scadente con conseguente miglioramento della classe e delle verifiche

  • I generatori presenti all’interno dell’edificio non sono in grado di soddisfare il carico richiesto dall’edificio stesso. Si consiglia di verificare il grafico relativo al pulsante “Ripartizione dei carichi” presente nella barra multifunzione per ciascun servizio nei “Risultati energia primaria”. Se l’area sottesa alla curva blu non è completamente colorata, significa che non è stato evaso completamente il carico.

  • Nell’immagine sottostante è presente un esempio in cui il generatore è una pompa di calore che non è in grado di funzionare e per questo motivo i valori di energia in uscita e in ingresso al sistema di generazione sono nulli.

    FAQ700 3.1 ripartizione carichi

    Per informazioni sulle possibili cause che portano al non funzionamento di una pompa di calore consultare la FAQ dedicata.