EDILCLIMA

GLI UFFICI EDILCLIMA RESTERANNO CHIUSI DALL'8 AL 24 AGOSTO COMPRESI. BUONE VACANZE!

Creazione di un nuovo materiale edile nell’archivio utente

Si riporta la procedura da seguire per la creazione di un nuovo materiale edile nell’archivio utente.

Dalla bara multifunzione del software selezionare la scheda “Strumenti” e quindi il pulsante ARCHIVI.

114 01

Per prima cosa occorre creare una nuova ditta.
Selezionare la scheda “Archivio utente”, posizionarsi sul nodo “Ditte” e premere il pulsante CREA.

114 02

Compilare i dati richiesti relativi alla ditta produttrice del materiale edile (ad esempio “Ditta Edilclima”), quindi premere sul pulsante OK per chiudere la maschera.

114 03

Si ipotizzi di voler creare un materiale isolante la cui ditta produttrice è la “Ditta Edilclima” appena creata.

Selezionare dall’albero di navigazione il nodo relativo ai “Materiali” e premere il pulsante CREA riferito alla sezione Gruppi.

114 04

Compilare tutti i dati richiesti nella maschera, richiamando la ditta creata in precedenza: famiglia di materiali edili (ad esempio “Isolanti”), la descrizione del materiale, la tipologia di disegno da visualizzare nella stratigrafia e l’impiego. Premere infine il pulsante OK per chiudere la maschera.

114 05

Nota
Una descrizione dettagliata di tutti i dati richiesti è riportata nel file Archivi.PDF contenuto nella cartella "Manuali" del CD di installazione del programma. Per ogni chiarimento consultare il suddetto file.

Terminato l’inserimento dei dati richiesti, nell’archivio utente comparirà il gruppo appena creato. Per procedere con l’inserimento del materiale, premere il pulsante CREA riferito alla sezione Elementi.

114 06

Inserire tutte le caratteristiche tecniche del materiale richieste (conduttività, spessore, capacità termica, resistenze al vapore, ecc.), ricordando in particolare di specificare “Edilizia” nel campo “Impiego”.
Per terminare l’inserimento, premere sul pulsante OK.

114 07

A questo punto il materiale è stato correttamente creato nell’archivio utente e potrà essere richiamato all’interno del software.